25 E 26 SETTEMBRE 2021 | VILLA CONTARINI, PIAZZOLA SUL BRENTA (PD)

FORMAGGI, PRODUTTORI, DEGUSTAZIONI
A CASEUS VENETI TRIONFA LA QUALITÀ

Confermata la 17ª edizione del Concorso che celebra il patrimonio caseario della Regione Veneto. Un appuntamento gratuito con degustazioni guidate, cooking show, mostra mercato e attività dedicate ai più piccoli.

Sarà come sempre la qualità a trionfare a Caseus Veneti, il concorso dedicato ai prodotti caseari della Regione Veneto che si terrà il 25 e 26 settembre a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta. In mostra il meglio del comparto e un programma dedicato a consumatori, famiglie, addetti del settore e amanti delle buone materie prime.

Tanti sapori declinati in decine di appuntamenti dai cooking show presentati da 7 Chef veneti alle degustazioni guidate con maestri assaggiatori e poi pizze con i formaggi Dop e un nuovo concorso che vedrà pub e paninoteche sfidarsi per il premio di miglior Panino Veneto Dop. Giunta alla 17ª edizione la kermesse premierà le 39 categorie nella mattinata di sabato 25 settembre, protagoniste le grandi denominazioni d’origine ma anche piccolissime produzioni tipiche, presidi Slow food, stagionature ed affinamenti tra i più diversi.

A partecipare centinaia di caseifici da tutta la regione, una sintesi del patrimonio identitario che verrà esposta nella spettacolare mostra di formaggi all’interno della Sala delle Conchiglie. Non mancheranno tuttavia i gemellaggi con le eccellenze come i prodotti enogastronomici del Friuli-Venezia Giulia e dei territori gardesani come l’olio Garda Dop, spazio inoltre agli abbinamenti tra formaggi e grappa, al grande spiedo della Pro Loco di Sernaglia della Battaglia e alle bollicine del Consorzio Prosecco Doc con le pizze ai formaggi DOP ed STG e le degustazioni dei cooking show con il Consorzio Asolo Prosecco. Rinnovata la collaborazione anche con Alì supermercati, rete di negozi veneta attenta alla qualità.

Confermato il percorso a senso unico che ha caratterizzato la mostra nel 2020 e che ha accompagnato le migliaia di visitatori in tutta sicurezza nell’ampio parco della villa tra mercatino delle eccellenze, mostra mercato dei caseifici, incontri con i casari e con la fattoria di Arav – Associazione Regionale Allevatori del Veneto. Sarà possibile anche diventare giurati per un giorno iscrivendosi alla giuria popolare che, con quella aurea formata da chef e giornalisti, valuterà i migliori 4 formaggi tra i 39 selezionati dalla giuria tecnica. Tradizione, arte casearia ed eccellenza della materia prima saranno quindi l’anima di Caseus Veneti 2021 che ha l’obiettivo di valorizzare un vero e proprio patrimonio e guidare il consumatore verso una scelta consapevole.

Un evento che prosegue nel segno della solidarietà con le iniziative come “Forme di solidarietà” dove ad un prezzo simbolico verranno venduti i formaggi in concorso, destinando il ricavato a Life Inside Onlus, Città della Speranza e Fondazione Lucia Guderzo. Ad anticipare Caseus Veneti, la cena solidale che si terrà giovedì 23 settembre all’Agriturismo La Penisola a Campo San Martino (PD) il cui ricavato sarà devoluto alla Città della Speranza. Villa Contarini ospiterà anche un convegno internazionale, dedicato agli operatori del settore, che venerdì 24 settembre incontreranno produttori tedeschi, francesi e sloveni per fare il punto sulle produzioni e sulle prospettive future del comparto con un occhio di riguardo all’innovazione. Nella mattinata di domenica 26 settembre a prendere la parola sarà anche Giuseppe Calabrese, in arte Peppone, volto noto di Linea Verde che indagherà il rapporto tra formaggio e territorio.

Prevista per tutta la durata dell’appuntamento il massimo rispetto delle norme anti Covid-19.
Tutte le attività sono ad ingresso gratuito, necessarie le prenotazioni sul sito www.caseusveneti.it