montasio-logoProfumo e Sapore

Profumo delicato, lievemente erbaceo, latteo nel prodotto fresco, più intenso e aromatico da invecchiato. Sapore dolce da fresco, gradevole e piccante se invecchiato.

Lavorazione

Si porta il latte crudo a 32-36° C, aggiungendovi latte-innesto più caglio liquido o in polvere di vitello. Coagula in 20+30 minuti.
Dopo la rottura della cagliata, si cuoce a 42- 48°C per circa 15 minuti. Dopodichè, la massa viene spurgata fino al punto desiderato, estratta con telo di lino o iuta e sistemata nelle fascere, ove viene pressata, rivoltandola 5 o 6 volte. La salatura si effettua generalmente in salamoia leggera (16-18%) per circa 1/2 giorni.
Stagionatura di almeno 2 mesi a temperature superiori a +8°C e umidità 75/80% dove le forme vengono rivoltate più volte e sottoposte a periodica pulizia.

Stagionatura

Da un minimo di 2 mesi a 24 mesi ed oltre.

Valori nutrizionali

A seconda della stagionatura, il formaggio Montasio apporta da 360 a 420 kcal / 100 g di prodotto.

Aspetto

Altezza: cm 8;
Diametro: cm 30-35;
Forma: cilindrica;
Crosta: appena accennata a due mesi;
Pasta: compatta, elastica o adatta alla grattugia;
Grasso: sostanza secca minimo 40%;
Peso: 6/8 kg.

Calendario e area di produzione

Prodotto tutto l’anno, con diminuzione in estate, nel Friuli Venezia Giulia, nel Veneto orientale nelle province di Belluno e Treviso e in alcune aree delle province di Padova e Venezia.

 

Visita il sito: www.formaggiomontasio.net oppure scrivi a: info@formaggiomontasio.net