logo-piave-dopProfumo e Sapore

Profumo latteo e aromatico da giovane, che si accentua con note di fiori e fieno da maturo ed invecchiato. Sapore dolce e delicato nel “fresco”, che con la maturazione diventa progressivamente intenso e corposo, mai piccante.

Lavorazione

Al latte vaccino vengono aggiunti, oltre al caglio, un “lattoinnesto” e un “sieroinnesto” specifici, prodotti in loco rispettivamente da latte crudo e da siero di lavorazione, contenenti fermenti appartenenti a ceppi autoctoni, che conferiscono al prodotto le specifiche proprietà organolettiche.
Alla cottura della cagliata e formatura negli stampi segue la salatura per immersione delle forme in soluzione di acqua e sale ed infine la stagionatura.

Stagionatura

Il formaggio Piave viene distribuito in tre stagionature principali, oltre ad una “Selezione” e ad un “Riserva”:
– fresco (stagionatura 20-60 giorni)
– mezzano (stagionatura 60-180 giorni)
– vecchio (stagionatura oltre 180 giorni)
– vecchio “Selezione Oro” (oltre 12 mesi)
– vecchio “Riserva” (oltre 18 mesi)

Valori nutrizionali (100g)

Piave Fresco: Grasso g 33 ±4; Proteine g 24 ±4; Energia kcal 394; Calcio mg 700
Piave Mezzano: Grasso g 34 ±4; Proteine g 25 ±4; Energia kcal 408; Calcio mg 750
Piave Vecchio: Grasso >35 g; Proteine >26 g; Energia kcal 422; Calcio mg 850

Aspetto

Il Piave è un formaggio a pasta cotta, duro e stagionato.
Di forma cilindrica, con diametro di 30/34 cm, scalzo (altezza) di 6/10 cm e 5/7 kg di peso.
Caratteristiche sensoriali: Crosta: tenera e chiara nella tipologia “fresco”, aumenta di spessore e consistenza con l’avanzare della stagionatura,
diventando dura e di una colorazione tendente all’ocra nella tipologia “vecchio” – “vecchio Selezione Oro” e “vecchio Riserva”.

Calendario e area di produzione

Il formaggio PIAVE viene prodotto e stagionato in provincia di Belluno, con latte raccolto nella stessa provincia.

 

Visita il sito: www.formaggiopiave.it oppure scrivi a: consorzio@formaggiopiave.it